SPEDIZIONE GRATUITA SOPRA € 39,00

Tatuaggio appena fatto, cosa evitare


tatuaggio appena fatto

Hai scelto con cura il disegno e ti sei fatto consigliare dal tuo tatuatore professionista, ma come ci si comporta con un tatuaggio appena fatto?

E' la tua prima volta e sei troppo content*, torni a casa ma non sai come comportarti. Ci vogliono poche e soprattutto semplici regole da seguire, ecco quali:

Non grattarsi

La prima settimana per un tatuaggio appena fatto è la più difficile in assoluto, dolore, gonfiore e prurito saranno problemi che caratterizzeranno le vostre giornate, soprattutto se il tatuaggio è molto esteso.

Nei primi giorni il tatuaggio avvierà il processo di cicatrizzazione con la formazione di croste, non stuzzicarle, andranno via da sole!

Per quanto riguarda il prurito cercare di alleviare il fastidio facendo impacchi di ghiaccio.

Non usare troppa crema idratante

La maggior parte delle volte si tende a pensare che la crema idratante aiuti a migliorare le condizioni della nostra pelle sottoposta allo stress di un tatuaggio...cosa sbagliatissima!

Il tatuaggio appena fatto ha bisogno di respirare nel momento in cui si toglie il bendaggio post trattamento ricordarsi di utilizzare una crema senza profumi come la First Care che permette, anche in minima quantità di nutrire la pelle senza ostruire i pori, condizione necessaria per fare guarire il prima possibile la pelle.

Tatuaggio Appena Fatto: Scopri il kit First Care

Troppa acqua fa male!

Può sembrare strano ma l’acqua non fa bene al tatuaggio appena fatto poiché potrebbe provocare lo sbiadimento del colore.

Per questo motivo è consigliabile evitare il getto d'acqua diretto sul tatuaggio e preferire comunque la doccia al bagno nella vasca.

Di conseguenza se si praticano attività in piscina è meglio evitare di andare i primi giorni.

Attenzione ai raggi solari!

E’ oramai cosa nota che il sole non fa bene al tatuaggio appena fatto. Avvicinandoci al periodo più caldo dell’anno è raccomandabile non esporre il tatuaggio sotto raggi UVA per almeno 3-4 settimane.

Terminato questo periodo, proteggi il tuo tatuaggio con creme solari prettamente indirizzate a questo tipo di trattamenti, come la Long Life PRO Enhancing Cream, che copre e mantiene la brillantezza dei colori.

Riduci gli allenamenti

Pochi sanno che il tatuaggio appena fatto se è molto esteso e posizionato vicino alle articolazioni ha tempi di cicatrizzazione più lunghi.

Inoltre il sudore comporta un aumento della presenza di batteri sull’epidermide, non garantendo una completa guarigione.